Echetla (Grammichele)

ECHETLA ('Εχέτλα). - Città della Sicilia, situata in località Occchiolà nei pressi di Grammichele, a oriente di Caltagirone. Essa quindi veniva a trovarsi alla congiunzione dei territorî di Siracusa, Leontini e Lamarina, ai piedi dei monti Erei.

Nel 309 a. C. fu occupata dai Siracusani, di cui divenne fortezza di confine. Poi Senodico di Agrigento le restituì la libertà, ma Polibio (I, 15) ne parla come di fortezza siracusana ai tempi di Gerone II.

I Romani l'occuparono nella prima guerra punica. Poi sparisce dalla storia, ma fu abbandonata solo nel 1693 dopo un terremoto.

Vi hanno scoperto un tempio di Demetra con importanti terracotte votive e tombe che testimoniano della sua esistenza dal periodo siculo.